Cassiopeia

Verrà a dormirti accanto
la solitudine – tra la pioggia.

Che in questa notte
possa varcare i sentieri
del tuo sguardo.

Io.

This entry was posted in Canti Bruzi. Bookmark the permalink.

5 Responses to Cassiopeia

  1. Silver Silvan says:

    Ahahahah, la prima risata in due ore. Grazie!

  2. Davide Nudo says:

    In realtà è il classico fazzoletto rude – da pensionato, gelosamente custodito nella tasca dei pantaloni in lana tirati a metodo ascellare stile Fantozzi – dove trovi un mondo meraviglioso fatto di genetica, batteriologia e storia dell’arte moderna.

  3. Silver Silvan says:

    Di seta. Wow. Che gentleman. Anche se adesso ho il dubbio che si soffi il naso con la pochette…

  4. Davide Nudo says:

    Ho già il mio fazzoletto di seta con tutto il moccio che voglio.
    Multicolore, anche.
    Grazie per il pensiero comunque.

  5. Silver Silvan says:

    Allora, ricapitolando. É solo. É triste. É notte. Le piove in testa. Mica sarà anche al buio! Se vuole le porto un moccolo. Verde va bene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *